Lo sviluppo del settore corilicolo in Italia promosso dal “Progetto Nocciola”

Un'iniziativa congiunta di Ferreo e Ismea  ha dato vita al "Progetto Nocciola", un ambizioso programma di sviluppo quali-quantitativo del comparto e che coinvolge l'intera filiera di produzione corilicola. Ad oggi, le Regioni che hanno aderito sono Toscana, Lazio, Piemonte e Basilicata. "Siamo entusiasti di questo progetto - ha dichiarato Emanuele Brescia, componente Lucano della presidenza nazionale di Acli Terra -. In Basilicata sono moltissimi gli agricoltori interessati alla coltura del nocciolo e noi speriamo che questo settore possa espandersi anche da un punto di vista imprenditoriale". Per approfondimenti, consulta questo articolo

Convegno ACLI in Basilicata sul Psr 2014-2020.

  Domani, 25 settembre 2015, il Presidente nazionale di Acli Terra, Michele Zannini, parteciperà ai lavori del convegno promosso dal circolo Acli - la Certosa di Francavilla in Sinni (PZ), “Prospettive e opportunità nelle aree collinari della Basilicata”. Il tema principale dell’evento è incentrato sulla nuova programmazione comunitaria dello sviluppo rurale - PSR Basilicata 2014-2020, di cui discuteranno, numerose autorità locali e personalità politiche. Zannini concluderà i lavori del convegno con una riflessione sulle questioni che segnalano una fase di riconsiderazione politica e, ancor prima, culturale del ruolo dell'agricoltura italiana per lo sviluppo del Paese, e sulla necessità che l’attuazione dei programmi di sviluppo rurale, in tutta Italia, proceda con l’urgenza che il comparto agricolo richiede in tutte le Regioni.

Torna in cima